Elmetti MKII WW2 - Guida online

Varie WWII

In questa sezione qualche notizia utile sugli inglesi, canadesi, sud africani e neozelandesi che, visto la difficoltà di reperire infomazioni complete, ho deciso di consensare in questa nuova sezione. Non c'è una linea guida particolare, più che mai serve a me per fissare le varie informazioni. In ogni caso, credo saraà utile anche a voi. Come sempre, per richieste di correzioni, aggiunte o quantaltro i miei contatti sono in fondo ad ogni pagina.

British Personal Number Allocation

Durante la seconda guerra mondiale tutti i reggimenti ed i copri dell'esercito britannico avevavo un proprio blocco di numeri di identificazione a sette cifre da utilizzare nell'assegnazione dei Personal Number dei soldati.

Era però non raro che ci fossero dei soldati con matricole antecedenti o che, a causa di spostamenti all'interno dei vari reggimenti, puer avendo combattuto in un dato reggimento avevo il Personal Number di un altro blocco.
British Personal Number Allocation

Dog Tag inglesi della seconda guerra mondiale con personal number 14.162.663 allocato per il General Service Corps.

POM Marking WW2 - Identificazione tramite codice a barre colorato dei bagagli ed equipaggiamenti delle unità alleate.

Durante la seconda guerra mondiale, per l'identificazione rapida negli spostamenti del materiale personale ed equipaggiamento delle varie unità alleate, venne definito uno standard che utilizzava un codice a barre di colori. I "contenitori" erano identificati da un numero a cinque cifre corrispondente al reggimento/unità (?) e le ultime due cifre venivano codificate tramite codice a barre colorato. La codifica prevedeva tre barre orizzontali per rappresentare le ultime due cifre del codice: la riga superiore, sempre uguale all'inferiore identificavano le decine; la barra centrale identificava le unità.
POM Marking WW2

Due esempi di POM Marking inglesi.

WD date code

Gli i ndumenti, e non solo, forniti per l'esercito inglese venivano controllato da appositi uffici del controllo qulità dell'esercito che stampigliavano il loro timbro di controllo WD, Ordnance Acceptance Stamp, che presenta appunto le lettere WD tipicamente suddivise dalla "Broad Arrow" inglese, da un numero che identificava il controllore e da una lettera che identificava l'anno. Di seguito un'immagine con la codifica applicata.
WD date code

La codifica dei "WD date code".

 

Progettazione e sviluppo Daniele Piselli, +39 328 8295217. Se vuoi utilizzare i contenuti di questo sito ti chiedo di citare la fonte. BY