Elmetti MKII WW2 - Guida online

Elmetto MKII inglese con fregio ricoperto

Aspetto generale
L'elmetto si presenta in condizioni ottime generali. Sulla vernice di fabbrica venne data esternamente una vernice sui toni de giallo, sicuramente per la Campagna d'Africa e poi tutto riporto con una vernice spessa nei toni del verde. Si intravede in un lato un fregio azzurro, che sembrerebbe una decal. Il liner un modello MKI prodotto dal 1938 al 1939. L'elmetto proviene dalla Sicilia.



Fregio
Il fregio ricoperto dalla vernice esterna, sicuramente di forma quadrato nei toni dell'azzurro, sembrerebbe essere un fregio a decal visto che in alcuni punti scoperta la carta bianca della base della decal.

Ganci sottogola
I ganci per il sottogola sono del modello MKII, modello in uso nel biennio 1938-1939, sono marcati 1939.

Vite
La coppia vite rondella filettata un modello MKI. Questo tipo di fissaggio dl liner il primo utilizzato per gli elmetti MKII ed in uso dal 1938 fino al 1939. Si conoscono anche usi successivi probabilmente per rimanenze di magazzino.

Sottogola
Modello MKII, in uso da gennaio 1938 e per tutta la seconda guerra mondiale (l'uso di questo sottogola non venne di fatto mai abbandonato del tutto anche difronte all'introduzione del pi economico modello MKIII), risulta perfettamente consono con l'elmetto ed in un lato la stoffa coprimolla risulta aperta. Ha il nome scritto del soldato G H Poole che risulta essere scitto con vernice bianca anche nella falda interna dell'elmetto.

Varie
L'elmetto ha riportata anche la matricola del soldato scritta con vernice scura nella falda scura. Non sono ad oggi riuscito ad identificare il soldato. Il guscio risulta marcato NL, non si legge altro, che potrebbe essere il lotto di produzione di un elmetto prodotto dalla HBH, Harrison Bros & Howson Ltd., Sheffield.


Riferimenti

Collezione privata Daniele Piselli.

Bibliografia:
Daniele Piselli, Gli elmetti MKII della seconda guerra mondiale ed il loro utilizzo nella Campagna dItalia, Montegabbione, 2020.

Progettazione e sviluppo Daniele Piselli, +39 328 8295217. Se vuoi utilizzare i contenuti di questo sito ti chiedo di citare la fonte. BY